Benvenuti nel mondo di "Quota 2000"

Ciao!!!

Mi chiamo Giovanni Mazzanti, Giò per gli amici. Sono l'autore del libro "QUOTA 2000 - Escursioni sulle dieci più alte vette dell’Appennino Tosco-Emiliano tra natura, storia e ricordi ".

Un libro che vi ha guidato alla scoperta delle bellezze dell'alto Appennino Tosco-Emiliano.

E' una terra meravigliosa, che sa sempre stupire e incantare chi è disposto a visitarla con amore e rispetto.

In questo sito ci sono tutte le informazioni sul libro "QUOTA 2000".

E' una specie di "curriculum vitae": per suggerimenti e contatti, scrivetemi all'indirizzo e-mail mazzanti.giovanni@gmail.com.

Ma visto che ormai il libro è esaurito... voglio allargare gli orizzonti e far diventare questo sito il diario delle mie escursioni più recenti in Appennino e sulle Alpi.
Per condividere con chi ama la montagna le emozioni sempre nuove che sa regalare...

Buon divertimento e... ci vediamo sul crinale!
P.S.: IL SITO HA SUPERATO ANCHE QUOTA 23000 VISITE!!!!
Ventitremila grazie a tutti i visitatori, anche se - come sempre - non per questo il nome del sito cambierà...

===================================
Subito sotto a questa sezione introduttiva, trovate "UN VIDEO dalla MONTAGNA". Immagini girate sulle nostre montagne che hanno lo scopo di far conoscere e promuovere turisticamente l'Appennino Tosco-Emiliano e le Alpi.

Dopo un lungo silenzio, e dopo la Ferrata del Monte Contrario, eccovi la piccola impresa compiuta con l'amico Massimo Salicini il 29-30/09/2014: salita al Breithorn Occidentale (4165 m) da Cervinia (2050 m) con pernotto al Rifugio Guide del Cervino alla Testa Grigia (3480 m). Potremmo definirla in breve: "più forti della sfiga"....
===================================
Subito dopo "UN VIDEO dalla MONTAGNA", eccovi la rubrica musicale "MUSICA e MONTAGNA" per unire idealmente montagna e musica: un video musicale fra i miei preferiti. Anche voi potete proporre video-musicali scrivendo all'indirizzo e-mail mazzanti.giovanni@gmail.com

Godetevi ora il video "artigianale" girato dal sottoscritto al Concerto di Ligabue, Stadio Dall'Ara di Bologna, 13/09/2014. Io e la mia "piccola-grande cucciola" ci siamo divertiti alla grande con la musica del Liga.
Buona musica, dunque, e Buona Montagna!
===================================

Gio, Danilo, Mauro, Rita, Sara sul M.Sirente (2348 m, Abruzzo) 17.05.2015

Con Mauro Pini e 2 m di neve nella Valle del Silenzio (6/3/2015)

martedì 15 marzo 2011

SEMPRE NEVE NELL'ALTO PARMENSE

Ancora tanta neve nell'alto Parmense!
E' passato un pò di tempo dal 27 febbraio scorso, quando - insieme a Valentina, Emilio e Antonio - ho accompagnato in alta Val Parma i partecipanti al corso di escursionismo invernale organizzato dal CAI Bologna e diretto da Mauro Pini. La meta doveva essere quel Monte Sillara che già un paio d'anni fa, sepolto sotto due metri e passa di neve, avvolto dalle nubi e flagellato da una forte nevicata, ci aveva messo in seria difficoltà, specie per quanto riguarda l'orientamento.
E anche questa volta le cose si sono parzialmente ripetute, almeno all'inizio.
Abbiamo però cambiato meta: visto che le strade per l'alta Val Cedra erano più ostiche, abbiamo ripiegato sull'alta Val Parma e su Lagdei, porta d'accesso al Lago Santo Parmense. Di qui, con più di un metro di neve al suolo, ci siamo incamminati - sempre sotto una fitta nevicata - verso il lago: sembrava una fotocopia di "Sillara 2009". E invece...
Invece la nevicata si è attenuata. La neve era abbondante, ma perfetta per le ciaspole. La nebbia invece sì, quella era la stessa del "Sillara 2009". Così giunti al Lago, anzichè dirigerci alla Sella del Marmagna abbiamo pensato di tornare a Lagdei per una via diversa dalla salita, affrontando pendii che ci hanno consentito di cimentarci con piccozza e ramponi (intesi come strumenti da escursionismo).
Tornati alle auto, la ormai consueta mangiata non si è fatta attendere. Presso la Trattoria Ablondi di Tre Rii (da me subito ribattezzata all'americana in "Three Rivers") ci siamo rimpinzati di salumi - tra i quali ha svettato il classico prosciutto di Parma - e ottimo parmigiano reggiano (che altro, sennò?). Il tutto innaffiato da un lambrusco parmense decisamente più robusto del suo omologo modenese.
E così tutto è finito come sempre in gloria.

Giovanni Mazzanti

Nessun commento:

Posta un commento

UN VIDEO dalla MONTAGNA: Giò e Max. Salicini sul Breithorn Occidentale (4165 m) 28/09/2014

Musica e Montagna: "LIGABUE"Mondovisione Tour - 13/09/2014, Stadio Dall'Ara, Bologna

Quota 2000 in TV!!!! Da è-TG-BOLOGNA del 15 luglio 2010...

VIDEO-TRIBUTO ALL'APPENNINO (by Mauro Penza and the staff of regione Emilia Romagna)