Benvenuti nel mondo di "Quota 2000"

Ciao!!!

Mi chiamo Giovanni Mazzanti, Giò per gli amici. Sono l'autore del libro "QUOTA 2000 - Escursioni sulle dieci più alte vette dell’Appennino Tosco-Emiliano tra natura, storia e ricordi ".

Un libro che vi ha guidato alla scoperta delle bellezze dell'alto Appennino Tosco-Emiliano.

E' una terra meravigliosa, che sa sempre stupire e incantare chi è disposto a visitarla con amore e rispetto.

In questo sito ci sono tutte le informazioni sul libro "QUOTA 2000".

E' una specie di "curriculum vitae": per suggerimenti e contatti, scrivetemi all'indirizzo e-mail mazzanti.giovanni@gmail.com.

Ma visto che ormai il libro è esaurito... voglio allargare gli orizzonti e far diventare questo sito il diario delle mie escursioni più recenti in Appennino e sulle Alpi.
Per condividere con chi ama la montagna le emozioni sempre nuove che sa regalare...

Buon divertimento e... ci vediamo sul crinale!
P.S.: IL SITO HA SUPERATO ANCHE QUOTA 23000 VISITE!!!!
Ventitremila grazie a tutti i visitatori, anche se - come sempre - non per questo il nome del sito cambierà...

===================================
Subito sotto a questa sezione introduttiva, trovate "UN VIDEO dalla MONTAGNA". Immagini girate sulle nostre montagne che hanno lo scopo di far conoscere e promuovere turisticamente l'Appennino Tosco-Emiliano e le Alpi.

Dopo un lungo silenzio, e dopo la Ferrata del Monte Contrario, eccovi la piccola impresa compiuta con l'amico Massimo Salicini il 29-30/09/2014: salita al Breithorn Occidentale (4165 m) da Cervinia (2050 m) con pernotto al Rifugio Guide del Cervino alla Testa Grigia (3480 m). Potremmo definirla in breve: "più forti della sfiga"....
===================================
Subito dopo "UN VIDEO dalla MONTAGNA", eccovi la rubrica musicale "MUSICA e MONTAGNA" per unire idealmente montagna e musica: un video musicale fra i miei preferiti. Anche voi potete proporre video-musicali scrivendo all'indirizzo e-mail mazzanti.giovanni@gmail.com

Godetevi ora il video "artigianale" girato dal sottoscritto al Concerto di Ligabue, Stadio Dall'Ara di Bologna, 13/09/2014. Io e la mia "piccola-grande cucciola" ci siamo divertiti alla grande con la musica del Liga.
Buona musica, dunque, e Buona Montagna!
===================================

Gio, Danilo, Mauro, Rita, Sara sul M.Sirente (2348 m, Abruzzo) 17.05.2015

Con Mauro Pini e 2 m di neve nella Valle del Silenzio (6/3/2015)

sabato 9 aprile 2011

CHARAMAIO en Val Mairo - (Nevica in Val Maira)

“Anche fosse la più inospitale tra le terre, quella che per prima ha visto aprire i nostri occhi ci apparirà la più bella ed accogliente, quella a cui ci sentiremo per sempre legati ed eternamente riconoscenti. Mi sentivo in debito e questo amore viscerale per il mio paese natio, il dolce Pratorotondo nel vallone di Unerzio, unito alla passione d’andar per monti ad oltre cinquant’anni mi ha portato ... a scrivere queste note. Con questo lavoro ho cercato di far conoscere un paradiso, farlo apprezzare senza rumori, esser di stimolo a chi sa gioire per un fiocco di neve, per viver pienamente la Val Maira, in piena libertà e senza ferirla, apprezzandone il delicato isolamento nel fascino dell’abito invernale.”

Non ho potuto non far mie queste parole con le quali Bruno Rosano spiega i motivi che l'hanno indotto a scrivere il suo libro di sci-alpinismo "CHARAMAIO en Val Mairo - (Nevica in Val Maira)".
Infatti - anche se sembra fuori luogo in queste torride giornate di aprile 2011 che l'era dell'effetto serra ci sta "regalando"- ho potuto gustare i paradisi innevati della Val Maira (vallata Occitana nelle Alpi Cozie, in provincia di Cuneo) il fine settimana del 25, 26 e 27 marzo scorsi. Quel fine settimana mi sono aggregato come aiuto-accompagnatore all'ultima uscita del corso di escursionismo invernale del CAI Bologna, su invito del direttore del corso Mauro Pini.
Eravamo una trentina. Partiti il venerdì pomeriggio da Bologna, abbiamo salito e disceso monti e valli in una due-giorni memorabile, con pernottamenti a Frere di Acceglio e a Chialvetta, appunto nel succitato Vallone di Unerzio.
Che giornate spettacolari!
Aiutati da un tempo bellissimo, il sabato siamo saliti da Ponte Maira (1404 m) al Monte Estelletta (2316 m), circa 950 metri di dislivello. E la domenica, sfruttando al millesimo la mattinata - sapevamo che il tempo sarebbe peggiorato nel pomeriggio - da Chialvetta (1494 m) siamo saliti al Bric Cassin (2636 m), più di 1100 metri di dislivello.
Immersi nella neve (fino a più di due metri e mezzo), sprofondati tra le montagne: che cosa potevamo volere di più?

Giovanni Mazzanti

Nessun commento:

Posta un commento

UN VIDEO dalla MONTAGNA: Giò e Max. Salicini sul Breithorn Occidentale (4165 m) 28/09/2014

Musica e Montagna: "LIGABUE"Mondovisione Tour - 13/09/2014, Stadio Dall'Ara, Bologna

Quota 2000 in TV!!!! Da è-TG-BOLOGNA del 15 luglio 2010...

VIDEO-TRIBUTO ALL'APPENNINO (by Mauro Penza and the staff of regione Emilia Romagna)