Benvenuti nel mondo di "Quota 2000"

Ciao!!!

Mi chiamo Giovanni Mazzanti, Giò per gli amici. Sono l'autore del libro "QUOTA 2000 - Escursioni sulle dieci più alte vette dell’Appennino Tosco-Emiliano tra natura, storia e ricordi ".

Un libro che vi ha guidato alla scoperta delle bellezze dell'alto Appennino Tosco-Emiliano.

E' una terra meravigliosa, che sa sempre stupire e incantare chi è disposto a visitarla con amore e rispetto.

In questo sito ci sono tutte le informazioni sul libro "QUOTA 2000".

E' una specie di "curriculum vitae": per suggerimenti e contatti, scrivetemi all'indirizzo e-mail mazzanti.giovanni@gmail.com.

Ma visto che ormai il libro è esaurito... voglio allargare gli orizzonti e far diventare questo sito il diario delle mie escursioni più recenti in Appennino e sulle Alpi.
Per condividere con chi ama la montagna le emozioni sempre nuove che sa regalare...

Buon divertimento e... ci vediamo sul crinale!
P.S.: IL SITO HA SUPERATO ANCHE QUOTA 23000 VISITE!!!!
Ventitremila grazie a tutti i visitatori, anche se - come sempre - non per questo il nome del sito cambierà...

===================================
Subito sotto a questa sezione introduttiva, trovate "UN VIDEO dalla MONTAGNA". Immagini girate sulle nostre montagne che hanno lo scopo di far conoscere e promuovere turisticamente l'Appennino Tosco-Emiliano e le Alpi.

Dopo un lungo silenzio, e dopo la Ferrata del Monte Contrario, eccovi la piccola impresa compiuta con l'amico Massimo Salicini il 29-30/09/2014: salita al Breithorn Occidentale (4165 m) da Cervinia (2050 m) con pernotto al Rifugio Guide del Cervino alla Testa Grigia (3480 m). Potremmo definirla in breve: "più forti della sfiga"....
===================================
Subito dopo "UN VIDEO dalla MONTAGNA", eccovi la rubrica musicale "MUSICA e MONTAGNA" per unire idealmente montagna e musica: un video musicale fra i miei preferiti. Anche voi potete proporre video-musicali scrivendo all'indirizzo e-mail mazzanti.giovanni@gmail.com

Godetevi ora il video "artigianale" girato dal sottoscritto al Concerto di Ligabue, Stadio Dall'Ara di Bologna, 13/09/2014. Io e la mia "piccola-grande cucciola" ci siamo divertiti alla grande con la musica del Liga.
Buona musica, dunque, e Buona Montagna!
===================================

Gio, Danilo, Mauro, Rita, Sara sul M.Sirente (2348 m, Abruzzo) 17.05.2015

Con Mauro Pini e 2 m di neve nella Valle del Silenzio (6/3/2015)

mercoledì 30 settembre 2009

Parliamo di montagna - Venerdì 2 ottobre alle ore 21:00 presso la Sala del Baraccano, Via S.Stefano 119, Bologna si terrà un incontro da non perdere per chi ama la montagna o semplicemente vuole conoscerla meglio. L'incontro, organizzato dall'amico fotografo Federico Tais, vedrà la partecipazione del sottoscritto in veste di conoscitore dell'Appennino e autore di Quota 2000. Oltre a me e a Federico, saranno presenti in veste di relatori anche due colonne portanti del CAI Bolognese, Francesco Motta e Alessandro Geri. Affronteremo insieme - spero con la partecipazione interessata di un folto pubblico - i temi seguenti:
- Andare per sentieri e rifugi: la presenza del Club Alpino Italiano sul territorio
- Montagna di casa nostra: stupore e incanto nell’Appennino Tosco–Emiliano
- Sicurezza in montagna: il ruolo del Club Alpino Italiano
- I 4000 delle Alpi 50 anni fa: i pionieri della montagna
- Inverno alternativo: non solo sci
- Le Dolomiti: un patrimonio dell’umanità
- Escursioni in montagna: l’emozione del contatto con la natura, dall’alba al tramonto

Vi aspetto.
 
Giovanni Mazzanti

mercoledì 23 settembre 2009


A Ravenna sotto "l’Attorre" – La terza puntata della "calda estate del Professor Mazzanti" è stata venerdì 3 luglio 2009 alle ore 21:00 a Ravenna, dove in collaborazione con la locale Sezione del CAI si è tenuta la prima - ma spero non l'unica - presentazione di Quota 2000 in riva al mare. Mare e montagna, due aspetti diversi del nostro meraviglioso territorio, uniti per conoscersi l'un l'altro e per promuovere il proprio valore ambientale, storico e artistico.
La presentazione si è svolta nell'ampia e funzionale sala P. Paolo D'Attorre dell'antica Casa Melandri, via Ponte Marino 2. Costruita accanto alla torre comunale nel periodo del dominio veneziano e recentemente restaurata dal Comune di Ravenna, Casa Melandri è sede del Centro Relazioni Culturali.
E l’assonanza tra la vicina torre incombente e il nome della sala, d’Attorre, è quantomeno curiosa e ha creato un simpatico equivoco tra me e la Presidente del CAI Ravenna, Elisabetta Baldrati. Elisabetta infatti, nel descrivermi al telefono il luogo della presentazione mi diceva “sala d’Attorre” e io immancabilmente capivo “sala della torre”, poiché già conoscevo la sghemba torre comunale di Ravenna. E così, senza volere e capendo fischi per fiaschi, ho trovato senza alcun problema la sala, dirigendomi come un pompiere verso la torre…
Vi ha fatto ridere quest’episodio? Chissà... A me fanno sempre scompisciare dalle risate le tante curiose assonanze che capitano nella vita (della serie “nomen omen” o “nomina sunt consequentia rerum”…) tipo il giudice che ha per cognome Giudiceandrea o la fabbrica di campane che si chiama Capanni…

Tornando a bomba, un grazie a Elisabetta Baldrati , che ha fatto una lusinghiera introduzione al libro; al CAI Ravenna tutto, che ha splendidamente organizzato la serata (la più riuscita di tutta l’estate, sia per copie del libro vendute, sia per partecipanti convenuti, sia per l’apparato tecnico, in particolare per l’eccellente proiettore e la visibilità delle immagini), sia anche a tutti i numerosi non-soci presenti, che - incuriositi dalla manifestazione - sono entrati nella sala e hanno seguito la presentazione.

Giovanni Mazzanti

martedì 15 settembre 2009

Tra torri e tigelle nel Frignano – La seconda puntata della “Calda estate del Professor Mazzanti” si è svolta il 13 giugno 2009 a Pavullo nel Frignano(MO) dove ho presentato il libro Quota 2000 presso la sala consiglio della Comunità Montana del Frignano, nell’ambito della 16a Fiera dell'Economia della Montagna. La sala consiglio è ampia e ben attrezzata. Peccato solo che le bancarelle della Fiera dell'Economia della Montagna fossero molto lontane. E che quindi - ovviamente - i visitatori della Fiera abbiano in gran parte preferito starsene all’aperto e gustare le prelibatezze culinarie del Frignano tra una bancarella e l’altra, piuttosto che chiudersi nella sala a sentire il sottoscritto…
Qualcuno comunque è venuto lo stesso e lo ringrazio. Chissà, forse anche il fantasma di Raimondo Montecuccoli, dall'alta torre del castello avìto posto a soli 2 km di distanza, ha sentito qualcosa della presentazione, magari solo nella forma di un ronzio indistinto all’orecchio quando ho accennato alle sue imprese belliche mostrando una foto del castello…
Hanno presenziato all'evento Alessandro Tebaldi, Presidente della Comunità Montana del Frignano, e Valerio Fioravanti,  Direttore del Parco Regionale del Frignano, che ha dispensato giudizi lusinghieri su Quota 2000. Sono complimenti assai graditi proprio perchè provengono da chi - come lui - è nato e vive ai piedi dei monti di cui parla il libro, li conosce come le proprie tasche e lavora per promuovere e difendere il loro territorio.
Comunque la serata si è chiusa in gloria grazie a Enrico Malmusi e alla sua ragazza, Rossella, fedelissimi sostenitori di Quota 2000, che non si sono voluti perdere nemmeno questa presentazione, e con i quali ho trascorso - insieme alla mia famiglia - una piacevolissima serata al ristorante Belvedere di Gaiato, presso Pavullo (tigelle, anzi, crescentine, da non perdere!).

Giovanni Mazzanti

venerdì 4 settembre 2009

Ai piedi dei sassi bianchi di Sassalbo - E cominciamo con Sassalbo, provincia di Massa Carrara. Dove il 15 maggio 2009 ho tenuto la prima presentazione estiva. "Ma il 15 maggio è primavera", direte voi. Sì, ma già il caldo di questa lunga estate si affacciava dalle pianure verso i nostri monti e i nostri colli. Oltre alla presentazione, io e famiglia abbiamo scorrazzato per Sassalbo e dintorni.
Ospiti dell'Orto Botanico dei Frignoli, ne abbiamo ammirato la stupenda vegetazione, ed in particolare la spettacolare fioritura di peonie.
Poi, come i pellegrini d'Oltre-Appennino che andavano e venivano dal Passo dell'Ospedalaccio, abbiamo percorso a piedi i ripidi selciati tra le case di pietra del bel borgo antico. Un borgo che si dice sia stato fondato addirittura da pirati risaliti fin qui dal Golfo di La Spezia. Infatti guarda caso queste calli ricordano i "carrugi" liguri. E il vento porta fra queste mura il respiro e i sapori del mare.
Alla ricerca di minerali e fossili, ci siamo stupiti ed estasiati ai piedi delle scoscese rupi bianche che danno il nome al paese: le evaporiti triassiche, tra le rocce più antiche del nostro Appennino, bianchi scogli gessosi che chiudono la forra del Canale dell'Acqua Torbida.
Se volete saperne di più, visitate il rinnovato sito del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano (http://www.parcoappennino.it/), che ci ha ospitato per una notte nel caratteristico ostello dei Frignoli. E non mancate di visitare l'Orto Botanico dei Frignoli, magari cominciando dal sito web... http://www.lunigiana.ms.it/root/attivita/frignoli/presentazione.asp

Giovanni Mazzanti

giovedì 3 settembre 2009

La calda estate del Professor Mazzanti - Come per il commissario Montalbano, l'amatissimo personaggio di Andrea Camilleri, anche per me è stata una calda estate. E non solo perchè da maggio a settembre sono schiattato dal caldo (come tutti del resto...). Anche per le tante presentazioni del libro Quota 2000 un po' dovunque tra l'Appennino e il mare, tra l'Emilia-Romagna e la Toscana. Alcune riuscitissime (vedi Ravenna, Sestola, Lizzano in Belvedere), altre meno (vedi Sassalbo, Orecchiella, Fanano), sono comunque state tutte esperienze molto interessanti. E quasi sempre, anche occasioni per escursioni e visite al territorio. Comincio dunque una nuova rubrica, "La calda estate del Professor Mazzanti", nella quale distillerò per voi goccia a goccia - come una gustosa bevanda - emozioni ed impressioni di questa estate da globetrotter...

UN VIDEO dalla MONTAGNA: Giò e Max. Salicini sul Breithorn Occidentale (4165 m) 28/09/2014

Musica e Montagna: "LIGABUE"Mondovisione Tour - 13/09/2014, Stadio Dall'Ara, Bologna

Quota 2000 in TV!!!! Da è-TG-BOLOGNA del 15 luglio 2010...

VIDEO-TRIBUTO ALL'APPENNINO (by Mauro Penza and the staff of regione Emilia Romagna)