Benvenuti nel mondo di "Quota 2000"

Ciao!!!

Mi chiamo Giovanni Mazzanti, Giò per gli amici. Sono l'autore del libro "QUOTA 2000 - Escursioni sulle dieci più alte vette dell’Appennino Tosco-Emiliano tra natura, storia e ricordi ".

Un libro che vi ha guidato alla scoperta delle bellezze dell'alto Appennino Tosco-Emiliano.

E' una terra meravigliosa, che sa sempre stupire e incantare chi è disposto a visitarla con amore e rispetto.

In questo sito ci sono tutte le informazioni sul libro "QUOTA 2000".

E' una specie di "curriculum vitae": per suggerimenti e contatti, scrivetemi all'indirizzo e-mail mazzanti.giovanni@gmail.com.

Ma visto che ormai il libro è esaurito... voglio allargare gli orizzonti e far diventare questo sito il diario delle mie escursioni più recenti in Appennino e sulle Alpi.
Per condividere con chi ama la montagna le emozioni sempre nuove che sa regalare...

Buon divertimento e... ci vediamo sul crinale!
P.S.: IL SITO HA SUPERATO ANCHE QUOTA 23000 VISITE!!!!
Ventitremila grazie a tutti i visitatori, anche se - come sempre - non per questo il nome del sito cambierà...

===================================
Subito sotto a questa sezione introduttiva, trovate "UN VIDEO dalla MONTAGNA". Immagini girate sulle nostre montagne che hanno lo scopo di far conoscere e promuovere turisticamente l'Appennino Tosco-Emiliano e le Alpi.

Dopo un lungo silenzio, e dopo la Ferrata del Monte Contrario, eccovi la piccola impresa compiuta con l'amico Massimo Salicini il 29-30/09/2014: salita al Breithorn Occidentale (4165 m) da Cervinia (2050 m) con pernotto al Rifugio Guide del Cervino alla Testa Grigia (3480 m). Potremmo definirla in breve: "più forti della sfiga"....
===================================
Subito dopo "UN VIDEO dalla MONTAGNA", eccovi la rubrica musicale "MUSICA e MONTAGNA" per unire idealmente montagna e musica: un video musicale fra i miei preferiti. Anche voi potete proporre video-musicali scrivendo all'indirizzo e-mail mazzanti.giovanni@gmail.com

Godetevi ora il video "artigianale" girato dal sottoscritto al Concerto di Ligabue, Stadio Dall'Ara di Bologna, 13/09/2014. Io e la mia "piccola-grande cucciola" ci siamo divertiti alla grande con la musica del Liga.
Buona musica, dunque, e Buona Montagna!
===================================

Gio, Danilo, Mauro, Rita, Sara sul M.Sirente (2348 m, Abruzzo) 17.05.2015

Con Mauro Pini e 2 m di neve nella Valle del Silenzio (6/3/2015)

giovedì 29 settembre 2011

LAGO SANTO: SECONDA PUNTATA, SETTEMBRE 2011...

E dopo il sopralluogo (vedi Lago Santo: prima puntata, maggio 2011), ecco la seconda puntata del tormentone Lago Santo Modenese: l'escursione vera e propria, organizzata dagli ONC-TAM dell'Emilia-Romagna, che doveva appunto andare in onda il 4 settembre 2011 con la guida di Antonella (ONC del CAI di Castelfranco Emilia), Lucia (ONC del CAI Bologna) , Giovanna (TAM del CAI di Sassuolo),  e del sottoscritto, con una dozzina di partecipanti, tra i quali mio cognato Davide, suo figlio Sasha e mia figlia Silvia.
Purtroppo anche stavolta abbiamo centrato, con la consueta maestria, la solita perturbazione sporadica incastonata tra settimane di caldo e bel tempo - che perdurano tuttora...
Le previsioni erano pessime e non lasciavano speranza: quindi di concerto con Antonella, Lucia e Giovanna  abbiamo pensato di annullare l'escursione e rimandarla a tempi migliori.
Però i due pargoli, di dieci e dodici anni, pieni di energie e carichi di entusiasmo, avevano una voglia matta di andare comunque. E noi papà abbiamo ceduto e ci siamo avviati verso il Lago Santo. Obiettivo: il Monte Rondinaio.
Arrivati al parcheggio vicino al lago, il tempo era nuvoloso, ma non terribile. Addirittura qualche spira di sole faceva capolino di tanto in tanto fra i monti. Attrezzati di tutto punto siamo in breve arrivati al sempre bellissimo Lago Baccio - per il vero insolitamente "ristretto" per la siccità e l'espansione estiva dei canneti - dove qualche goccia di pioggia ci ha indotto a indossare in un lampo impermeabili e pantavento.
Subito la pioggerella è cessata, e abbiamo proseguito, raggiungendo l'aereo crinale tra Rondinaio Lombardo e Finestra del Rondinaio, che ci ha regalato la vista dell'incantevole Lago Turchino e del placido rio che disegna ampi meandri nel pianoro adiacente.
Poi la situazione è precipitata di colpo: dal versante toscano è salito un nuvolone nero come la notte, che ci ha raggiunto alla Finestra del Rondinaio scaricandoci addosso una tonnellata di pioggia fittissima e fragorosa, che ha in parte vanificato tutti i nostri strati di copertura.
Abbiamo allora optato per il piano B: niente Rondinaio, ma fuga al Lago Turchino, dove ci siamo riparati sotto le mini-tettoie del grazioso rifugio adiacente.
E discesa verso valle, dove almeno abbiamo scattato varie foto alla rara Rana Temporaria, che si degna di mostrarsi solo in giornate particolarmente umide. Appunto....

Alla prossima
Giovanni Mazzanti

Nessun commento:

Posta un commento

UN VIDEO dalla MONTAGNA: Giò e Max. Salicini sul Breithorn Occidentale (4165 m) 28/09/2014

Musica e Montagna: "LIGABUE"Mondovisione Tour - 13/09/2014, Stadio Dall'Ara, Bologna

Quota 2000 in TV!!!! Da è-TG-BOLOGNA del 15 luglio 2010...

VIDEO-TRIBUTO ALL'APPENNINO (by Mauro Penza and the staff of regione Emilia Romagna)